Come abbellire la veranda: suggerimenti pratici e di design

Come abbellire la veranda in modo stiloso ma soprattutto economico? È una delle domande che più si pone chi possiede una casa al mare arredata e vorrebbe sapere di più sull’arredo di verande e spazi annessi.
Ci sono tantissime soluzioni, economiche e di design, da prendere in considerazione per una veranda accogliente ma soprattutto a portata di tutte le tasche. Ma di quali espedienti stiamo parlando? Continuate a leggere per scoprirli tutti.

LEGGI ANCHE: Cucina con penisola: soluzione di design moderna e creativa

Come abbellire la veranda: cosa metterci innanzitutto

In una veranda è molto importante il mobilio. In questo caso vi consigliamo di inserire un tavolino e massimo 3 poltroncine. Potete anche optare per delle sedie sdraio se volete. Tuttavia, evitate di sovraccaricare troppo lo spazio in quanto potreste correre il rischio di trasformare il vostro luogo di relax in un ambiente troppo chiuso e soffocante.

Come abbellire la veranda: che illuminazione scegliere?

Se la vostra veranda, oltre che outdoor, è anche aperta, vi consigliamo di optare per delle lanterne molto graziose. Nel caso in cui la vostra casa in campagna sia soggetta ad una crescente e fastidiosa presenza di insetti o zanzare, cercate delle tipologie che ne facilitino anche la scomparsa. Si tratta di oggetti molto simili alle classiche lanterne ma dotate anche di una particolare luce in grado di attrarre l’insetto e ucciderlo.

Come abbellire la veranda: usate le tende per maggiore privacy

Se vi piacerebbe avere più privacy nella vostra veranda all’aperto, nulla vi vieta di montare delle tende ad hoc, perfette anche per coprirsi dalla luce del sole o dalla pioggia. Si tratta di una soluzione ideale, molto semplice, in grado non solo di proteggere da sguardi indiscreti ma anche di conferire maggiore design al vostro spazio.

LEGGI ANCHE: Come arredare un balcone con fiori in modo sofisticato

Come abbellire la veranda: che materiali si usano?

Per abbellire una veranda, molto spesso si utilizzano oggetti in plastica, decisamente più economici e resistenti. Tuttavia, parliamo principalmente di un materiale poco ecosostenibile, per questo vari architetti ed interior design consigliano di usare mobilio in vimini o bancali, magari anche riciclati in modo creativo, un po’ più green ma ugualmente resistente ed accattivante.

Lascia un commento