Rimedi naturali per le scottature solari: 5 soluzioni

Luglio, l’estate, il sole e la voglia di abbronzatura. Ed ecco che, con i primi soli, arrivano, puntuali, le classiche scottature solari, che lasciano un rossore intenso sul corpo e, talvolta, rendono complicati persino i gesti semplici come quello di indossare una maglietta o poggiare la schiena sulla sedia. Per fortuna, esistono diversi rimedi naturali che consentono di alleviare il malanno e accelerare la guarigione del derma: ecco i 5 migliori rimedi naturali per le scottature solari!

LEGGI ANCHE: Come allenarsi in casa senza attrezzi: gli esercizi per restare in forma

1. Calendula

La calendula è una pianta dalle eccellenti proprietà idratanti e trova vastissimo impiego a scopi floriterapici. I suoi estratti si distinguono per un ampio contenuto di beta-carotene, assicurando un ottimo effetto antinfiammatorio; favorisce una rapida rimarginazione delle ferite e offre un sollievo immediato alla pelle. L’ideale è utilizzarla in forma di crema, da applicare delicatamente sulle parti interessate.

2. Aceto di mele

Rilassatevi con un bagno tiepido e versate nella vasca 1 bicchiere di aceto di mele: sarà una soluzione ottimale per trovare sollievo dalle bruciature solari. L’aceto di mele agisce sulle tossine della pelle e svolge anche un ruolo rigenerante per le cellule della pelle, dando conforto rapido e accelerando la guarigione della cute.

3. Amido di riso

L’amido di riso è un prodotto ideale per curare la pelle e idratarla in seguito a ustioni solari e anche dalle spaccature causate dal freddo. Basta sciogliere un cucchiaino di amido in un bicchiere di acqua calda, quindi attendere che si raffreddi. A quel punto, applicatelo alla pelle con una garza e attendete che asciughi: proverete da subito una sensazione di immediato refrigerio e potrete così idratare la pelle, provata dalla forte esposizione solare.

4. Aloe Vera

L’aloe vera è una pianta straordinaria, ricca di benefici per il corpo umano e ormai diffusissima in ambito erboristico. In formato gel, facilmente acquistabile in negozio, agisce in profondità svolgendo un’azione lenitiva e idrantante. Inoltre, l’aloe favorisce la rigenerazione dei tessuti, accelerando notevolmente i tempi di guarigione.

LEGGI ANCHE: Dieta di settembre: rimettersi in forma dopo l’estate

Tè verde

Il tè verde è noto soprattutto per le sue proprietà diuretiche e per il benessere del sistema linfatico e dei reni, ma è anche un alimento eccezionale per curare la pelle e trovare rapido sollievo dalle ustioni causate dal sole o da altre fonti di calore. Si consiglia di lasciarlo in infusione in acqua calda, farlo raffreddare, quindi preparare degli impacchi con cui idratare delicatamente la pelle. In alternativa, può essere immerso direttamente nella vasca da bagno, per preparare un bagno fortemente lenitivo e rigenerante.

Lascia un commento