PIL Pro Capite Europa: ecco i Paesi più ricchi. E l’Italia…

Qual è lo stato di salute economica degli Stati dell’Unione Europea? Uno dei valori più indicativi per conoscere il livello di benessere di un Paese è il PIL (ne abbiamo parlato nell’articolo Che cos’è il PIL: come si calcola, a cosa serve), una grandezza macroeconomica che misura il valore aggregato di tutti i beni e servizi prodotti da una nazione. Scopriamo dunque la classifica del benessere dei Paesi UE prendendo in considerazione il PIL Pro capite.

LEGGI ANCHE: Stagflazione: che significa e cosa sapere

PIL Pro Capite cos’è

Prima di passare al vaglio la classifica della ricchezza in Unione Europea dobbiamo chiarire un concetto: che cos’è il PIL Pro Capite? Il PIL Pro Capite, semplicemente, si ottiene dal rapporto tra il PIL di un Paese e il numero di cittadini. Il PIL Pro Capite, a differenza del PIL, permette di stimare in modo attendibile il livello di ricchezza medio di un Paese, al netto della sua grandezza e popolosità.

PIL Pro Capite: ecco gli Stati più ricchi d’Europa

Secondo i valori di PIL Pro Capite del 2020 – quelli più recenti oggi disponibili – il Paese che in Unione Europea presenta il più alto grado di ricchezza è l’Irlanda, con un PIL Pro Capite pari a 74.900 euro. A seguire troviamo Danimarca (53.600 euro), quindi Olanda e Svezia (entrambe con un PIL Pro Capite di 45.900 euro). Al quinto posto si piazza la Finlandia (42.700 euro), a conferma di quanto i Paesi del Nord Europa versino in condizioni decisamente migliori rispetto al resto della UE.

Dalla sesta alla decima: ecco l’Italia

L’Italia si piazza solo in decima posizione nella classifica UE del benessere: il Belpaese, infatti, con un PIL Pro capite di 27.800 euro, è preceduta da Austria (sesta con 42.500 euro), Germania (40.500), Belgio (39.600) e Francia (34.000). Va in ogni caso fatto notare come il nostro Paese sia, tra gli Stati europei nella top ten, quello collocato più al Sud.

Le condizioni degli altri Paesi

La Spagna si posiziona solo al tredicesimo posto tra i Paesi più ricchi d’Europa, preceduta anche da Malta, undicesima, e Cipro, dodicesima. Lo stato iberico è seguito poi da Slovenia, Estonia e Repubblica Ceca, tutte davanti al Portogallo, che si piazza solo al diciassettesimo posto, davanti a Lituania, Slovacchia e Lettonia.

LEGGI ANCHE: PIL Globale 2022 sopra i 100 mila miliardi: è la prima volta

Le ultime della lista

Sempre prendendo a riferimento il PIL Pro Capite medio, risulta che il Paese più povero dell’Unione Europea è la Bulgaria, con un valore aggregato di solo 8.800 euro. Lo stato balcanico è preceduto da Grecia, Ungheria, Polonia, Croazia e Romania, posizionate tra la ventunesima e la venticinquesima posizione di questa graduatoria.

Lascia un commento