Cellulare non si carica? Ecco come rimediare in modo pratico

Vi è mai capitato di mettere in carica lo smartphone e di scoprire che non si ricarica? È sicuramente uno dei problemi più comuni quando si parla di cellulari. Le congetture, poi, sono davvero tante: “sarà mica la batteria o è il cellulare a non funzionare praticamente più? ”
Insomma, per ovviare ogni dubbio e prima di buttar via il vostro smartphone, ecco alcune prove da fare quando il cellulare non si carica.

1. Cellulare non si carica: pulite la porta USB del telefono

Molto spesso, il cellulare non carica semplicemente perché è sporca la sua porta USB. La polvere, infatti, potrebbe impedire il contatto con il caricatore e rendere più difficile la carica dello smartphone. Per evitare ciò, spegnete il cellulare, togliete la batteria e con uno stuzzicadenti provate a vedere se è presente polvere o sporcizia nella porta USB. Attenzione: usate molta cautela nel farlo per evitare di compromettere il funzionamento del telefono.

LEGGI ANCHE: Cellulare in acqua? Rimedi per recuperare il telefono

2. Il cavo funziona?

Non di rado accade che sia proprio il cavo del caricamento a smettere di funzionare. Ciò succede quando il cellulare è abbastanza vecchio e ci sono state davvero tante ricariche. Per fare la prova del nove, provate ad utilizzare il cavo su un altro dispositivo. Se non funziona nemmeno su altri cellulari, allora dovrete sicuramente sostituirlo.

3. Cellulare non si carica? È difetto di fabbrica

Se il cellulare è nuovo e non si ricarica, allora potrebbe essere un difetto di fabbrica. In questo caso, c’è davvero poco da fare. Dovrete semplicemente portare il vostro telefono in assistenza e sperare che possano riportarvelo indietro finalmente funzionante.

4. Accendete e spegnete lo smartphone

Può sembrare un consiglio assai banale, ma molto spesso è davvero benefico accendere e spegnere il vostro smartphone. Provate a farlo togliendo anche la batteria: molto spesso basta fare solo questo passaggio per risolvere lievi problemi del dispositivo.

LEGGI ANCHE: Trova cellulare con Google: localizzare smartphone Android

5. La batteria è divenuta troppo vecchia

Dopo un certo periodo di tempo, la batteria inevitabilmente inizia a dare dei segni di cedimento: si scarica più spesso e si ricarica molto più lentamente. A volte può accadere che non ricarichi affatto. Per questo motivo, se nessuno dei passaggi elencati prima sembra dare i suoi effetti positivi, allora potrebbe essere la batteria la vera causa del problema. Cosa fare quindi? Sarebbe bene acquistarne una nuova. Ce ne sono di diverse fasce di prezzo sul web: basta solo scegliere il modello giusto. Per evitare deterioramenti veloci, ricordate sempre di caricare il cellulare solo quando è strettamente necessario e di non esporlo a fonti di calore, in quanto la sua batteria potrebbe danneggiarsi ancor più velocemente.

Lascia un commento