Notebook non si accende? 5 modi per rimediare a casa tua

Quando il notebook non si accende, le cause possono essere davvero molteplici. Si parte dall’alimentatore, a problemi di contatto con la batteria o eventuali cavi staccati. Ciò che è certo è che quando si lavora quotidianamente con il computer, problemi di questo tipo possono divenire davvero molto gravi e spiacevoli.
Ebbene, ciò che ci sentiamo di dirvi è: niente panico. Scoprite insieme a noi perché il vostro notebook non si accende, le cause e soprattutto le soluzioni per provare a porre rimedio.

1. Notebook non si accende: controllate l’alimentatore

Delle volte, quando il notebook non si accende, il problema può essere semplicemente l’alimentatore, cioè quella piccola scatola che lo alimenta tramite elettricità. Provate a testarlo con un pc simile, o comunque provate ad attaccarlo ad una presa senza utilizzare ciabatte o affini, al fine di capire se è il notebook l’oggetto da mandare in assistenza o solo l’alimentatore da buttare.

LEGGI ANCHE: Cellulare non si carica? Ecco come rimediare in modo pratico

2. Notebook non si accende: togliete la batteria

Un’altra prova da compiere può essere quella di togliere la batteria, in modo da capire se è malfunzionante o meno. Dopo averlo fatto, alimentate il pc solo con la corrente elettrica. Qualora dovesse riavviarsi, allora la soluzione potrebbe essere semplicemente l’acquisto di una nuova batteria.

3. Notebook non si accende? Reimpostate il pc

Delle volte può accadere che il pc si presenti bloccato nonostante un funzionamento apparentemente sempre corretto. Ebbene, per sbloccarlo sarà necessario togliere la batteria, tenere premuto il pulsante di accensione per almeno 30 secondi ma verso il basso e dopo aspettare qualche minuto. Così facendo, riuscirete ad eliminare ogni blocco o carica immagazzinata nel vostro pc.

4. Notebook non si accende: colpa delle periferiche

Può sembrare incredibile, ma delle volte il pc può arrivare a non accendersi per colpa di troppe periferiche collegate al supporto che creano degli scompensi di alimentazione e ne impediscono l’avvio. Ebbene, in questo caso, basta semplicemente scollegare il tutto e provare a riavviare il computer privo di qualsiasi periferica.

LEGGI ANCHE: Cellulare in acqua? Rimedi per recuperare il telefono

5. Notebook non si accende: potrebbe essere la scheda madre

Se tutti i tentativi sopra descritti non hanno prodotto alcun risultato e il notebook continua a non accendersi, allora il problema potrebbe essere la scheda madre. In questo caso, però, c’è davvero ben poco da fare. L’unica soluzione è portare il pc in assistenza oppure acquistare una nuova scheda ed installarla in modo autonomo.

Lascia un commento