The Wall Street Journal: l’IPhone diverrà obsoleto come il Walkman e la Polaroid

Nuovo allarme del Wall Street Journal: secondo un editoriale del popolare giornale americano, l’IPhone sarà destinato a diventare obsoleto esattamente come un comune Walkman o una Polaroid.
La previsione è il risultato di uno studio sul vertiginoso calo delle vendite e del fatturato della popolare azienda con a capo Tim Cook.
Ma cosa dice più precisamente l’articolo di WSJ? Scopriamolo.

LEGGI ANCHE: Trova cellulare con Google: localizzare smartphone Android

Wall Street Journal: il dominio dell’IPhone è destinato a finire

Secondo un editoriale pubblicato dal giornale più letto degli Stati Uniti, in un futuro non molto lontano anche il dominio del celebre l’I-Phone è destinato a finire. Più precisamente, si prevede che il celebre cellulare dalla mela morsicata probabilmente diverrà obsoleto quasi come le Polaroid del passato o i Walkman. Il motivo? Secondo Nick Santhanam, il giornalista dell’articolo «Nel corso del tempo, ogni franchise muore», anche se si tratta di uno consolidato come l’IPhone.

Apple è in declino?

Negli ultimi mesi, l’azienda di Tim Cook non vive un momento di grande splendore. Ne sono un esempio i nuovi modelli Xs e Xs Mat, lanciati giusto qualche mese fa, che hanno generato un fatturato di solo il 60% per l’azienda di Cupertino. Uno dei motivi di questo flop apparente è il prezzo troppo caro (oltre i €1.000) a fronte di caratteristiche tecnologiche non così rivoluzionarie o evidenti rispetto agli altri modelli.
Secondo il giornalista di WSJ, però, il calo delle vendite non è da attribuire ai gelidi rapporti commerciali tra Stati Uniti e Cina, bensì all’incremento del mercato e della concorrenza cinese che sta diventando via via sempre più esponenziale.

LEGGI ANCHE: Cellulare in acqua: rimedi per recuperare il telefono

Crisi Apple: cosa fare quindi?

Per evitare di far cadere l’IPhone nel cosiddetto dimenticatoio, Tim Cook è obbligato a porre un cambiamento: proporre qualcosa di diverso, capace di smuovere le masse esattamente come fece il celebre Steve Jobs a suo tempo. Sarà in grado di compiere questa impresa?

Lascia un commento