Instagram: 4 nuovi effetti di boomerang per i video in loop

Instagram ha appena rilasciato 4 nuovi effetti integrati a Boomerang, la funzione che permette di realizzare video in loop. I filtri dovrebbero essere già stati integrati alla suite dei servizi della piattaforma e sono stati chiamati: SlowMo, Echo, Duo e Trimming. Non si tratta in realtà di novità assolute del mondo social, ma inedita è la loro presenza all’interno del social media fotografico di Facebook Inc., evidentemente sempre più motivato ad affrontare la concorrenza incalzante del social TikTok.

LEGGI ANCHE: Cellulare non si carica? Ecco come rimediare in modo pratico

Come funzionano SlowMo, Echo e Duo

Il filtro SlowMo permetterà da ora in poi di realizzare video boomerang a velocità dimezzata, creando così suggestive clip in effetto slow motion. Con Echo, i video prodotti in modalità loop potranno essere dotati di una scia che segue il movimento del protagonista del video (effetto di motion blur). Infine, Duo consente di riavvolgere il video rapidamente, rendendo l’effetto loop ancora più impattante. Attraverso un tweet sul proprio account, è stato lo stesso Instagram ad annunciare l’introduzione dei nuovi filtri. A seguire anche un video dimostrativo caricato su YouTube e prodotto da techcrunch.com.

Come utilizzare i nuovi filtri

I nuovi filtri sono utilizzabili dagli utenti Android e iOs che hanno scaricato l’applicazione Boomerang di Instagram. Una volta integrata la funzione, per provare i nuovi filtri occorre accedere alla fotocamera integrata a Instagram, quindi selezionare il video e cliccare sul simbolo dell’infinito che appare sullo schermo. Avete già a disposizione i nuovi filtri?

La funzione Trimming

Anche se non comunicata insieme a SlowMo, Echo e Duo, Instagram ha inaugurato anche una quarta funzione, chiamata Trimming, che permette di stabilire la durata dei video, modificandola a proprio piacimento.

La modalità ‘Layout’

I nuovi filtri qui presentati rappresentano le prime novità del 2020 da parte di Instagram. Il social media, però, è in continua evoluzione e poco prima della fine del 2019 aveva lanciato una nuova funzione, ovvero la modalità ‘Layout’, grazie alla quale è ora possibile caricare più foto in una sola Instagram Story. Nelle prossime settimane sono previste ulteriori novità da parte degli sviluppatori di Instagram.

LEGGI ANCHE: Notebook non si accende? 5 modi per rimediare a casa tua

Instagram e TiKTok

Uno dei principali motivi per cui Instagram ha deciso di investire nello sviluppo di nuove soluzioni per la realizzazione di video è certamente legata alla crescita esponenziale di un’altra piattaforma social: TikTok. Si tratta di un social media cinese, evoluzione del vecchio musical.ly, il quale sta registrando una crescita esponenziale dei proprio utenti e che punta pressoché in modo esclusivo proprio sulla realizzazione di brevi video. TikTok è stata l’app più scaricata dell’anno appena concluso e la piattaforma social che ha fatto segnare l’aumento di utenti più alto in tutto il 2019. Instagram, evidentemente, ha scelto di correre ai ripari.

Lascia un commento