Chi è Giorgia Meloni: percorso, vita privata e curiosità

Il 22 ottobre 2022, Giorgia Meloni è diventata ufficialmente il Primo Presidente del Consiglio donna della storia italiana: ma chi è esattamente la leader dei Fratelli d’Italia? Conosciamola meglio, tra curiosità, studio del suo percorso politico e un focus sulla sua vita privata.

LEGGI ANCHE: 7 curiosità sull’Italia e sugli italiani che non conoscevi

Giorgia Meloni: origini, famiglia e titolo di studio

Giorgia Meloni è nata a Roma il 15 gennaio 1977 da Francesco Meloni, di origini cagliaritane e simpatizzante della dottrina comunista, e la messinese Anna Paratore. Quando Giorgia aveva un anno, il padre abbandonò la famiglia e si trasferì alle Canarie, dove si risposò ed ebbe altri 4 figli. Verrà poi condannato a 9 anni per traffico di droga.

Giorgia vive i primi anni nel quartiere della Camilluccia, per poi trasferirsi con la madre nella zona popolare della Garbatella. Intorno ai 15 anni si avvicina alla politica, iniziando a frequentare il Fronte della Gioventù, costola del Movimento Sociale Italiano, partito di destra dichiaratamente post-fascista. Nel 1996 si diploma con la valutazione di 60/60 presso l’istituto professionale “Amerigo Vespucci” di Roma, dove consegue il Diploma di maturità linguistica.

I primi passi nella politica

Dal 1996, a 20 anni, Giorgia Meloni è responsabile nazionale di Azione Studentesca, movimento giovanile di Alleanza Nazionale con orientamento di estrema destra.

Dal 1998 al 2022 è consigliere della Provincia di Roma per Alleanza Nazionale e, parallelamente, ottiene la carica di dirigente nazionale di Azione Giovani, altro progetto politico direttamente collegato ad AN, diventandone presidente nel 2004.

L’affermazione nella scena politica nazionale

Giorgia Meloni entra in parlamento nel 2006, quando viene eletta alla Camera dei Deputati in quota Alleanza Nazionale, guadagnandosi, a 29 anni, la carica di Vicepresidente della Camera.

Nel 2008 passa al Popolo delle Libertà di Silvio Berlusconi, nato dalla fusione tra Forza Italia e Alleanza Nazionale; rieletta nel 2008, diventa la più giovane Ministro per le pari opportunità della storia repubblicana; svolgerà l’incarico fino alla caduta del governo, nel novembre 2011.

Il percorso in Fratelli d’Italia

Nel dicembre del 2012, Giorgia Meloni, Guido Crosetto, Ignazio La Russa e altri esponenti del PdL, di AN e del MSI fondano il nuovo partito Fratelli d’Italia; alle Politiche dell’anno dopo, la Meloni viene nuovamente eletta alla Camera dei Deputati, ottenendo il ruolo di capogruppo. L’8 marzo del 2014 diventa Presidente di Fratelli d’Italia.

Nel 2016 concorre come Sindaco di Roma, chiudendo però al terzo posto dietro a Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle, eletta) e Roberto Giachetti (candidato del centro-sinistra), fallendo l’accesso al ballottaggio.

Alle elezioni del 2018 viene nuovamente eletta alla Camera e, soprattutto, è protagonista dell’escalation del suo partito, che passa dall’1,9% delle preferenze delle elezioni precedenti al 4,35% del 2018, consacrando FdI come terzo partito della destra nazionale.

LEGGI ANCHE: Dire le bugie: sono più bravi gli uomini o le donne?

Giorgia Meloni: vita privata

Giorgia Meloni ha una relazione con Andrea Giambruno, giornalista milanese 4 anni più giovane di lei e oggi conduttore di Studio Aperto (Italia 1), dopo un trascorso in SkyTg24. Nel 2016, la coppia ha avuto una figlia di nome Ginevra.

Giorgia Meloni è dichiaratamente cattolica e, da sempre, si è posta sulla scena politica come una paladina delle posizioni conservatrici e nazionaliste. Da sempre sostenitrice del modello della ‘famiglia tradizionale’ e del Family Day, Giorgia è una convinta oppositrice del matrimonio omosessuale, l’adozione da parte delle coppie gay e le iniziative a tutela della discrimazione contro l’omotransfobia.

Lascia un commento