Cosa visitare a Barcellona: 5 posti che non puoi perdere

Avete in programma un bel viaggio in Spagna ma non sapete che città visitare? Noi vi consigliamo Barcellona, senza dubbio una delle città più belle della Penisola Iberica. Piena di attrazioni, luoghi di culto, eventi da non perdere… la capitale della Catalunya è la meta perfetta per chi vuole trascorrere una vacanza indimenticabile all’insegna del divertimento e perché no, anche del buon cibo.
Non sapete cosa visitare a Barcellona? In questa guida abbiamo deciso di consigliarvi 5 posti che non potete assolutamente perdere!

1. Cosa visitare a Barcellona: la Sagrada Familia

La Sagrada Famiglia è un luogo molto simbolico per i catalani e una destinazione obbligatoriamente da visitare per i turisti. È definito il monumento in assoluto più visto in tutta la Spagna, con oltre 3 milioni di visitatori. Progettata più di un secolo fa da Gaudì, definito il padre del modernismo catalano, l’interno della Basilica rappresenta la vera essenza della Chiesa Cattolica. Dalla Facciata della Passione, dove è raffigurata la desolazione e la morte di Gesù, alla Facciata della Nascita, simbolo di vita e della salvezza del Cristo, la Sagrada Familia riuscirà ad incantarvi con la sua bellezza e la sua storia suggestiva.

2. Museo Picasso

Se avete voglia di osservare le opere del pittore, allora non potete non fare un salto al museo che porta il suo nome. Si dice, infatti, che Picasso provasse una vera e propria venerazione per Barcellona, considerata da lui una delle città più belle del mondo. Il museo si trova a La Ribera, un quartiere storico della città. Vi consigliamo di armarvi di pazienza e macchina fotografica: l’esperienza tra i famosissimi quadri di Picasso sarà davvero emozionante.

3. Il mercato a La Boqueria

La Boqueria è il mercato più famoso e frequentato di Barcellona, dove acquistare tutte le pietanze tipiche della Spagna e non solo. Ha origini molto antiche: pare, infatti, che già nel 1200 fosse luogo di incontro e di scambio merci tra i cittadini, anche se la sua vera struttura è stata inaugurata solo nel 1800. La Boqueria è certamente un luogo perfetto per i più golosi: dalla frutta esotica alla carne, è il posto ideale dove fare incetta di cibo e assaporare la vera essenza iberica.

4. La Rambla

È uno dei luoghi più conosciuti della città, frequentato ogni anno da una moltitudine di turisti. La Rambla è un viale lungo più di un km, costeggiata da negozi, bancarelle e saltimbanchi. Il percorso è suddiviso in altrettanti piccoli viali dove potrete visitare chiese, il Museo delle Cere, e bellissimi mercati. Tappa fondamentale è la Fontana di Canaletes, simile alla Fontana di Trevi di Roma: secondo la leggenda, però, non è necessario lanciare una monetina per esprimere un desiderio. È utile semplicemente bere un sorso d’acqua della fontana per assicurarsi un sicuro ritorno a Barcellona.

5. Camp Nou

Siete a Barcellona e pensate di non visitare il celebre stadio di calcio? Il Camp Nou è un altro “monumento” caratteristico della città, dalla capienza straordinaria che permette di ospitare quasi 100.000 persone. Lo stadio è aperto al pubblico ed è possibile visitarlo quasi tutti i giorni, attraverso una prenotazione al tour denominato Barcelona Fc Camp Nou Experience. Partecipando a questo tour, potrete visitare il campo da gioco, gli spogliatoi ed anche l’annesso museo della squadra calcistica, dove conoscere la storia del club e vedere tutte le medaglie e coppe vinte dal celebre FC Barcelona. Un’esperienza da non perdere per tifosi e non.

Lascia un commento