Mete più gettonate Capodanno 2020 per chi viaggia il 1° gennaio

Quali saranno le mete più gettonate del Capodanno 2020? Il nuovo anno in arrivo spingerà migliaia di italiani a partire per festeggiare lontano da casa la prima festività annuale. In molti sceglieranno l’estero, chi restando in Europa e chi volando oltre i confini comunitari; tantissimi altri opteranno invece per una località nostrana, senza però rinunciare a una vacanza fuori casa. Ecco le località più apprezzate per festeggiare il Capodanno 2020.

LEGGI ANCHE: Concerti di Capodanno 2020: gli eventi in tutta Italia

Olanda – Amsterdam

Amsterdam è la capitale dell’Olanda e, nell’immaginario, comune, è una meta associata alle idee di divertimento sfrenato e di trasgressione. Certamente, la città orange offre una serie di attrattive adatte a chi cerca un’esperienza adrenalinica e fuori dagli schemi, ma al contempo è una meta ricca di cultura e di arte. Punto di riferimento per il festeggiamento del nuovo anno è certamente Piazza Dam, che accoglie tradizionalmente il concerto di fine anno al ritmo di musica live fino all’alba e ottima birra. Altro luogo di festeggiamento è Oosterdok, nel suggestivo contesto del Museo Marittimo e luogo dove assistere al bellissimo spettacolo pirotecnico di inizio anno.

Parigi – Francia

Il Capodanno più romantico al mondo è quello di Parigi, in Francia, meta ideale per un soggiorno di coppia da portare per sempre nei propri ricordi. La capitale francese offre una serie di possibilità cariche di emozioni e di significati per salutare la fine del 2019 e l’inizio del 2020: per l’occasione, gli Champs Elysèes offriranno una serie di spettacoli mozzafiato e accoglieranno una folla ansiosa di festeggiare insieme il nuovo anno; da considerare poi la possibilità di brindare alla mezzanotte percorrendo la Senna in barca, il fiume che attraversa Parigi; se invece volete scorgere le bellezze cittadine dall’alto, le alternative sono due: la Basilica del Sacrè-Coeur, a Montmartre, e la cima della Torre Eiffel!

Roma – Italia

Il Belpaese non è certo da meno in quanto ad attrattive per il nuovo anno e Roma non può che essere la città più ambita nel panorama italiano. La Città Eterna, come consuetudine, invita turisti e residenti a darsi appuntamento al Circo Massimo, luogo che ospiterà il Concerto di Capodanno. In alternativa, da non perdere il magico contesto dei Fori Imperiali.

New York Stati Uniti

Andando oltreoceano, impossibile non citare New York. La città che non dorme mai è una delle mete più elettrizzanti in cui festeggiare il primo dell’anno: Times Square, per l’occasione, sarà uno dei luoghi più affollati al mondo e offrirà il celeberrimo show del ball drop, la tradizionale sfera che catalizzerà l’attenzione delle migliaia di persone radunate per l’occasione e pronte ad esplodere in un’estasi collettiva nel momento in cui il countdown di fine anno giungerà a conclusione.

LEGGI ANCHE: Addobbi di Natale 2019: mode, tendenze e colori

Bangkok – Thailandia

Chi invece è in cerca di una meta esotica e fuori dagli schemi classici può considerare la splendida Bangkok, capitale della Thailandia, nel sud-est asiatico. Luogo di riferimento della Notte di San Silvestro è il Central World, l’enorme centro commerciale che propone una serie sterminata di locali in cui consumare la cena dell’ultimo dell’anno, prima di ritrovarsi tutti insieme ad attendere la mezzanotte tra musica e spettacoli, senza dimenticare lo show dei fuochi d’artificio, di cui il centro commerciale offre una prospettiva privilegiata. Se invece state pensando a un festeggiamento più intimo e raccolto, l’ideale è una crociera sul fiume Chao Praya, non un normale percorso sull’acqua, ma una vera e propria immersione nella cultura e nell’arte tailandesi.

Lascia un commento