Amuchina fatta in casa: ricetta semplice e senza candeggina

La pandemia da coronavirus continua a rendere surreali queste settimane. Costretti a restare in casa e a ridurre al minimo i contatti con le altre persone, siamo anche chiamati a porre attenzione massima alla questione igiene. Il risultato è che potrebbe essere necessario dover ricorrere a rimedi domestici per procurarci tutto l’occorrente, visto come sono stati presi d’assalto supermercati e farmacie. Ecco allora la ricetta dell’amuchina fatta in casa, realizzata con ingredienti facilmente reperibili e senza l’utilizzo di candeggina.

LEGGI ANCHE: Epidemie influenzali: la storia dell’ultimo secolo

Amuchina fatta in casa: la ricetta dell’Oms

La stessa Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha reso nota una specifica ricetta per prepare l’amuchina secondo modalità di preparazione domestiche, semplici e che non implicano l’utilizzo di candeggina. Va chiarito, per quanto possa sembrare ovvio, che il prodotto serve per disinfettare superfici esterne e parti del corpo, ma non deve assolutamente essere ingerito.

Amuchina fatta in casa: ingredienti

Per preparare l’amuchina in casa è sufficiente procurarsi:

  • Alcol etilico al 96%
  • Acqua ossigenata al 3%
  • Glicerina
  • Acqua distillata

Occorrente per la preparazione:

  • Caraffa graduata
  • Bottiglie di plastica
  • Dosatore (siringa monouso o dosatore per sciroppo)

Amuchina fatta in casa: preparazione

Prima di procedere alla preparazione, è bene disinfettare tutti gli strumenti che verranno utilizzati e che sono stati sopraelencati. Se non si dispone di acqua distillata, è sufficiente far bollire poco meno di mezzo litro di acqua da cucina e poi lasciarla raffreddare. All’acqua distillata, aggiungere 7,5 grammi di glicerina e 216,5 ml di alcol etilico. Mescolare gli ingredienti, quindi travasarli nella caraffa graduata, infine aggiungere 21 ml di acqua ossigenata. Il composto dovrà essere in tutto di 500 ml e, una volta ottenuto, deve essere versato in bottiglie di plastica o in flaconcini. Infine, lasciare il liquido a riposo per 72 ore, poi potrà essere impiegato come la normale amuchina reperibile nei negozi.

LEGGI ANCHE: Cibi più calorici: la top ten degli alimenti ‘anti-dieta’

Cosa altro sapere

La glicerina è un emolliente per la pelle e viene impiegato per neutralizzare l’effetto aggressivo dell’alcol che, altrimenti, risulterebbe pericolo poiché troppo aggressivo sulla pelle. Si consiglia di utilizzare il composto solo nel caso in cui non si disponga di sapone: quest’ultima soluzione resta preferibile e maggiormente protettiva per l’igiene della persona e delle superfici. Non utilizzare il prodotto fatto in casa per periodi di tempo prolungati.

Lascia un commento