El Camino: cosa sappiamo sul film sequel di Breaking Bad

El Camino, il sequel della serie tv cult Breaking Bad, sarà disponibile su Netflix – e solo su Netflix – a partire dal prossimo 11 ottobre. A sei anni dalla fine della serie capolavoro di Vince Gilligan, Jesse Pinkman tornerà sul piccolo schermo, e lo farà ripartendo esattamente da dove lo avevamo lasciato nel 2013, alla fine di quella che è forse la serie tv più apprezzata di sempre. Sappiamo ormai da diverso tempo che sarà proprio il personaggio interpretato da Aaron Paul il protagonista del lungometraggio, ma solo in questi giorni hanno iniziato a trapelare nuove indiscrezioni su uno degli eventi principali del 2019 firmati dalla piattaforma di streaming on demand americana.

LEGGI ANCHE: Come leggere i messaggi cancellati di WhatsApp

El Camino: iniziamo dal titolo

El Camino durerà circa due ore e tratterà gli avvenimenti successivi alla conclusione di Breaking Bad. Per chi non se lo ricordasse, Jesse, co-protagonista della serie insieme a Walter White (ormai quasi certamente defunto), riesce a scampare alla furia vendicatrice di Heisenberg (protetto da quest’ultimo), dileguandosi all’orizzonte a bordo di una Chevrolet El Camino e facendo perdere le proprie tracce. Da qui ripartirà il film che vedrà, secondo i rumors, la partecipazione di almeno una decina di personaggi già apprezzati nel corso delle cinque stagioni televisive a cavallo tra il 2008 e il 2013.

Jesse, Saul, Mike e non solo

Il primo teaser trailer rilasciato da Netflix aveva per protagonista Peter ‘Skinny Pete’, uno dei due fedelissimi amici di Jesse, intento a rispondere a un interrogatorio che verteva proprio sulla fuga di Jesse. Oltre a Skinny Pete, anche l’altro amico di Pinkman, Badger, farà parte del sequel. E se, per la disperazione di molti, Walt non prenderà parte alla storia, tutti i fan non potranno che esultare nel ritrovare altri due personaggi centrali della serie, ovvero l’avvocato Saul Goodman e il ‘tuttofare’ Mike Ehrmantraut (entrambi presenti anche nello spin-off della serie Better Call Saul). Riguardo al secondo, ucciso da Walt nel corso dell’ultima stagione, la sua presenza sarà sicuramente legata a dei flashback. Per scoprire nuovi dettagli sul cast e i personaggi presenti in El Camino dovremo invece attendere i prossimi giorni.

Il primo teaser con Skinny Pete

Il secondo teaser trailer di ‘El Camino’

Il nuovo teaser: ci sarà anche ‘Old Joe’

L’ultimo teaser trailer (in ordine di tempo) rilasciato da Netflix vede invece come protagonista un’altra vecchia conoscenza di Breaking Bad, vale a dire il proprietario della discarica Old Joe, interpretato da Larry Hankin. Joe risponde al telefono proprio mentre sta guardando un servizio in tv che parla della fuga di Jesse; dall’altra parte della cornetta c’è proprio quest’ultimo che, probabilmente, si servirà di lui per sbarazzarsi della Chevrolet con l quale si era dato alla fuga.

Il teaser trailer con Old Joe

Cosa rivela il trailer ufficiale

Come intuibile e come mostrato dal teaser precedente, Jesse Pinkman è in fuga, ricercato e senza particolari risorse. Il trailer ufficiale, però, ha fornito nuove indicazioni su quella che potrebbe essere la trama del film e ci mostra il protagonista trovare rifugio presso i suoi due fedeli compari, mentre la DEA continua a dargli la caccia; ci sembra inoltre di capire che l’obiettivo di Jesse sia quello di dar fuoco al laboratorio in cui è stato costretto a lavorare in condizioni di schiavitù, producendo metanfetamina per Jack Welker e la sua banda. Il colpo di scena, però, si trova alla fine del video: Pinkman parla con qualcuno, non rivelato dalle immagini, che gli domanda: “Sei pronto?”.

Il trailer ufficiale

LEGGI ANCHE: Come arredare la camera da letto: idee per personalizzarla

Non ci resta che aspettare

Pronto a fare cosa? E chi è che parla con Jesse? Sembra molto probabile che dalla risposte a queste domande dipenderà una buona parte degli accadimenti che comporranno la trama di El Camino. Non è da escludere che la voce che pone la domanda a Pinkman possa appartenere a un nuovo personaggio, ma l’ipotesi è poco plausibile, se consideriamo le dichiarazioni di Gilligan, che ha confessato come il film avrà molti punti di connessione con Breaking Bad. Ancora pochi giorni e sapremo tutto.

Lascia un commento