Euro 2020: date, gironi, formula, stadi e partite

Stavolta ci siamo davvero: manca pochissimo all’inizio degli Europei di calcio 2020, inizialmente previsti nel 2020, ma rinviati a causa della pandemia da Covid-19. Quello che sta per partire sarà il primo europeo organizzato in una formula itinerante che vede coinvolte 12 città e altri e tanti stadi, che accoglieranno gli incontri della fase a girone e quelli a eliminazione diretta di Euro 2020.

LEGGI ANCHE: Grandi eventi sportivi 2021: Europei, Olimpiadi e non solo!

Euro 2020: partecipanti e formula

Euro 2020 vede per la prima volta nella storia la partecipazione di ben 24 nazionali, che saranno suddivise in 6 gironi da 4 squadre. La formula del torneo prevede che a qualificarsi siano le prime 2 di ogni girone e le 4 migliori terze (selezionate a seconda del numero di punti totalizzati. In caso di stessi punti, verranno gli scontri diretti; in caso di ulteriore parità si guarderà alla differenza reti negli scontri diretti e, se la parità persiste, alla differenza reti complessiva totalizzata nel girone). Le 16 squadre qualificate si affronteranno per gli ottavi di finale, che segneranno l’avvio della fase a eliminazione diretta.

Squadre partecipanti e gironi

Le 24 selezioni nazionali che hanno conquistato il pass per la fase finale di Euro 2020 sono suddivise, come detto, in 6 gironi da 4 squadre. In fase di sorteggio, l’Italia era inserita in prima fascia. Le altre squadre di primo livello sono: Belgio, Germania, Inghilterra, Spagna e Ucraina.

Ecco i 6 gironi:

Girone A

Turchia
Italia
Galles
Svizzera

Girone B

Danimarca
Finlandia
Belgio
Svizzera

Girone C

Olanda
Ucraina
Austria
Macedonia del Nord

Girone D

Inghilterra
Croazia
Scozia
Repubblica Ceca

Girone E

Spagna
Svezia
Polonia
Slovacchia

Girone F

Ungheria
Portogallo
Francia
Germania

Euro 2020: le date

Turchia – Italia sarà la partita d’esordio del torneo e si giocherà venerdì 11 giugno alle ore 21:00 allo Stadio Olimpico di Roma. La prima giornata della fase a gironi verrà disputata tra l’11 e il 15 giugno; la seconda tra il 16 e il 19 giugno, la terza tra il 20 e il 23 giugno.

La fase a eliminazione diretta inizierà con gli Ottavi di finale, che andranno in scena tra il 26 e il 29 giugno in 8 città (e nazioni) diverse.

I Quarti di finale sono in programma tra il 2 e il 3 luglio (in 4 stadi diversi da quelli che ospiteranno gli ottavi.

Le Semifinali, così come la Finale, si disputeranno al Wembley Stadium di Londra il 6 e 7 luglio. Finalissima l’11 luglio, a un mese esatto dall’inizio del torneo.

Gli stadi e le città ospitanti

Come detto, saranno 12 le città ospitanti della manifestazione continentale. Ogni struttura ospiterà 3 gare della fase a gironi e una gara di ottavi o quarti di finale. Lo stadio Wembley di Londra sarà teatro delle due semifinali e della finalissima dell’11 luglio.

Ecco le città ospitanti:

Baku (Azerbaijan)
Copenaghen (Danimarca)
Monaco di Baviera (Germania)
Londra (Inghilterra)
Dublino (Irlanda)
Roma (Italia)
Amsterdam (Olanda)
Bucarest (Romania)
San Pietroburgo (Russia)
Glasgow (Scozia)
Bilbao (Spagna)
Budapest (Ungheria)

LEGGI ANCHE: Quando fare ginnastica: meglio mattino, pomeriggio o sera?

Orari delle partite

Le partite della fase a gironi saranno distribuite su 3 fasce orarie: 15:00, 18:00 e 21:00. Ottavi e quarti andranno in scena tra le 18:00 e le 21:00. Il fischio d’inizio delle due semifinali e della finalissima è previsto per le ore 21:00.

Lascia un commento